Progetto 2011 PDF Stampa E-mail

La realtà giovanile è pressoché abbandonata dalla società attuale assorbita dalla crisi economica, dalla globalizzazione e dalla corsa alla modernizzazione.

Gli spazi per i giovani sono sempre meno e l’aggregazione giovanile avviene molto spesso in un ambito metropolitano, poco monitorabile e poco protetto.
I giovani, non trovando spazi socialmente e culturalmente allineati alle loro esigenze, faticano a trovare valide alternative per il tempo libero.
Sulla base di queste riflessioni, possiamo tranquillamente affermare che il ruolo dell’associazione nel progetto Spazio Aurora di Rozzano sia in realtà una valida risposta alla crescente richiesta dei giovani di spazi dove incontrarsi, conoscersi, confrontarsi scambiando interessi comuni e non.
Nel nostro caso l’interesse che accumuna i giovani di Rozzano è la musica.
Il 2011 è stato il terzo anno di attività dell’associazione; abbiamo consolidato il rapporto con i ragazzi diventando un punto di riferimento per le attività che gravitano intorno alla musica.
Nel 2011 non solo concerti ma anche corsi di formazione, talent scouting e produzioni musicali.
Tante le proposte per il 2011 e che verranno descritte nelle pagine successive.

L’ASSOCIAZIONE

SI CONSOLIDA LA RETE

VINCITORI DEL BANDO FARE WORK 2010


LE SALE PROVA

  • re per una notte

LO STUDIO DI REGISTRAZIONE

  • rozzano sforna la musica
  • first floor compilation

CORSI DI MUSICA

  • seminario di musica creativa

LA FORMAZIONE

  • Tirocinio
  • la bottega della musica
  • Stage

GLI EVENTI

LA STAMPA DI CD/DVD


 

 

VINCITORI DEL BANDO FARE WORK 2010

Il bando Fare Work, progetto finanziato dal bando AzioneProvincieGiovani di Unione Provincie italiane e Ministero della Gioventù, aveva la finalità di accompagnare i talenti artistici nella via dell’imprenditorialità.
In un periodo in cui è sempre più carente la possibilità di impiego per chi opera nell’ambito della creatività, la nascita di nuove realtà rappresenta la linfa di cui il mercato ha bisogno.
Questo bando offriva un servizio di incubazione imprenditoriale, che avrebbe facilitato la fase di start-up, garantendo promozione e visibilità.

Al bando hanno partecipato 120 singoli e 80 imprese. Circa 200 proposte artistiche. Di queste, ne sono state selezionate e premiate  80 per i singoli e 10 per le imprese.
L’associazione Culturale First Floor ha vinto nella sezione imprese.

Di seguito l’elenco dei seminari a cui è stato possibile partecipare:

SEMINARI
dal 15 gennaio al 20 febbraio
venerdì dalle 15 alle 18 e sabato dalle 10 alle 13
Auditorium Lattuada, C.so di Porta Vigentina, 15/a Milano

LA CREAZIONE E LA GESTIONE DI UN’IMPRESA
15/16 gennaio

RAPPORTI DI LAVORO NELLO SPETTACOLO
22/23 gennaio

IL MERCATO E LE FONTI DI FINANZIAMENTO PER LO SPETTACOLO
5/6 febbraio

LA PROMOZIONE
12/13 febbraio

IL DIRITTO D’AUTORE
19 febbraio

FARE RETE: FORME DI COLLABORAZIONE E AGGREGAZIONI
20 febbraio

CREATIVE COMMONS
20 febbraio

Purtroppo per una questione di tempo e di date non è stato possibile seguire tutti i seminari, ricordiamo però il più importante che è durato dieci lezioni da 4 ore con il Professor Giovanni Scoz sullo statuto delle associazioni, sulla amministrazione contabile delle associazioni e sulla creazione e gestione degli eventi.

 
Utenti online